SUPERBONUS 110% - COSA PREVEDE?

TIPOLOGIA DI INCENTIVO

Detrazioni Irpef ripartita tra gli aventi diritto in cinque quote annuali di pari importo.

La detrazione riguarda le spese a carico del contribuente dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021.


BENEFICIARI E IMMOBILI

L’agevolazione si applica agli interventi effettuati dai condomini e sulle singole unità immobiliari adibite ad abitazione principale, dalle persone fisiche che non esercitino attività professionale o di impresa.


INTERVENTI INCENTIVABILI E REQUISITI

Gli interventi devono garantire un miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio.

Tipologia di interventi:

1. Abitazioni private (solo prime case): isolamento termico > 25% (isolamento murature esterne, tetto, solai) che rispetta i Criteri Ambientali Minimi (deve contenere una percentuale definita di materia riciclata), sostituzione degli impianti di climatizzazione, riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria con pompe di calore (inclusi impianti ibridi e geotermici);

2. Condomini: isolamento termico > 25% (isolamento murature esterne, tetto, solai) che rispetta i Criteri Ambientali Minimi (deve contenere una percentuale definita di materia riciclata), sostituzione degli impianti di climatizzazione, riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria con caldaie a condensazione oppure pompe di calore (inclusi impianti ibridi e geotermici).


Oltre ad almeno uno degli interventi descritti sopra: finestre comprensive di infissi e schermature solari e tutti gli altri interventi incentivati già dall’Ecobons inoltre impianti fotovoltaici E sistemi di accumulo per impianti fotovoltaici.


LIMITI DI SPESA

60.000 € : interventi sull'involucro (per ciascuna unità immobiliare);

30.000 € : interventi sull'impianto (per ciascuna unità immobiliare);

48.000 € (oppure 2.400€/kW) : per impianti fotovoltaici

1.000 €/kWh : batterie di accumulo dell’energia elettrica impianto fotovoltaico.


Le informazioni presenti nel presente articolo saranno in continuo aggiornamento in base ai chiarimenti da parte del governo, agenzia delle entrate e ENEA.


Tale articolo non è esaustivo e ogni caso deve essere valutato alla luce delle circostanze specifiche da un tecnico.


Scarica la versione del Decreto pubblicata in Gazzetta Ufficiale qui (art. 119)!

DL 34- 2020 - decreto rilancio
.pdf
Download PDF • 31.56MB

Contattaci per ulteriori informazioni!

© 2020 STUDIO DAL MAS - www.studiodalmas.eu